Il nutrimento delle cellule avviene solamente quando il sangue percorre i piccolissimi vasellini che corrono accanto ad ogni singola cellula del nostro corpo: i capillari.

E’ a questo livello che avvengono gli scambi di ossigeno e nutrimenti tra sangue e cellule . Nell’insufficienza venosa una seria di fattori possono influenzare negativamente il ritorno del sangue verso il cuore, il solo fatto di stare a lungo in piedi può interferire, ma nella maggior parte dei casi ciò è dovuto ad un cattivo funzionamento delle valvole venose che sono distribuite all’interno di tutte le vene del nostro corpo e che agiscono facendo si che, nel caso delle gambe, questo possa  solo possa risalire verso l’alto.

Se le valvole sono insufficienti (e da qui deriva la definizione di insufficienza venosa) si creerà  un ingorgo che graverà sulle strutture a monte creando una sorta di ipertensione venosa che si ripercuoterà sul sistema dei capillari che abbiamo descritto sopra